CAFFE' Nino


Nino Caffé | Grafica originale, litografie, acqueforti, opere uniche, disegni e dipinti

 

BIOGRAFIA

Nino Caffè, all'anagrafe Giovannino Caffè (Alfedena, 24 giugno 1908 – Pesaro, 17 maggio 1975), è stato un pittore e incisore italiano.

Nino Caffè è nato ad Alfedena in Abruzzo nel 1909; compiuti gli studi elementari a L'Aquila, nel 1920 la sua famiglia si trasferisce ad Ancona, dove riceve le prime lezioni di pittura da Ludovico Spagnolini.

Nel 1930 si trasferisce a Pesaro e s'inserisce nella vivace vita culturale e artistica della città, e conosce vari artisti locali ( Bruno Baratti, Werter Bettini, Ciro Cancelli, Alessandro Gallucci, Aldo Pagliacci, Achille Wildi).
Già nel 1931 inizia ad esporre e nel 1938 partecipa alla Biennale di Venezia, nella quale ottiene un premio acquisto del Re Vittorio Emanuele III; nel 1935 si diploma all'Istituto Statale d'Arte di Urbino dove poi, nel 1943 e 1944, insegnerà "figura". Continua a leggere.

OPERE