SAETTI Bruno


Bruno Saetti | Grafica originale, litografie, acqueforti, opere uniche, disegni e dipinti

 

BIOGRAFIA

Bruno Saetti (Bologna, 21 novembre 1902 – Bologna, 10 luglio 1984) è stato un pittore e incisore italiano.

Eseguì gli studi, che terminò nel 1924, presso l'Accademia di belle arti di Bologna. Nel 1927 espose, per la prima volta, in una mostra personale organizzatagli dalla Società Promotrice per le Belle Arti "Francesco Francia". Nel 1928 fu ammesso alla Biennale di Venezia con il Giudizio di Paride, a cui partecipò in seguito per ben 14 edizioni (alla rassegna parteciperà nel 1938 con una sala personale e ricevendo premi negli anni Cinquanta). Nel 1929 fu vincitore, con Bagnanti, del premio Baruzzi ed espose alla Mostra Internazionale di Barcellona che lo consacrò sulla scena artistica. Nel 1930 divenne insegnante presso l'Accademia di Belle Arti di Venezia e ne assunse l'incarico di direttore dal 1950 al 1956. Tra i suoi allievi ebbe Giorgio Bordini, Olghina di Robilant e Federico De Rocco. Nel 1931 partecipò, per la prima volta, alla Quadriennale di Roma e continuò le sue partecipazioni fino al 1972. Continua a leggere. 

OPERE